Vai al contenuto

Presentazione di Andrew Marane, Responsabile Integrità dei contenuti

Siamo lieti di dare il benvenuto in TripAdvisor ad Andrew Marane, Responsabile Integrità dei contenuti. Andrew vanta una notevole esperienza nel controllo anti-frode e ricopre questo ruolo da febbraio. L’integrità dei contenuti è una delle massime priorità per noi e per questo ci impegniamo ad arricchire il nostro team con i migliori esperti del settore al fine di mantenere i nostri standard ai massimi livelli. Abbiamo chiesto ad Andrew di rispondere ad alcune domande sulla sua esperienza, sul suo nuovo ruolo e su quali siano gli aspetti più interessanti del suo lavoro.

1. Ci racconti della sua esperienza prima di approdare in TripAdvisor.
La mia carriera è iniziata nella Marina degli Stati Uniti dove ho prestato servizio per cinque anni. In seguito, ho lavorato per 15 anni in un’agenzia governativa in cui mi sono occupato di indagini anti-frode. Successivamente ho lavorato nel settore commerciale occupandomi di controllo anti-frode e organizzando indagini nel settore assicurativo per poi gestire programmi di analisi anti-frode nei mercati eCommerce e finanziari.

2. Cosa l’ha spinta ad appassionarsi a questo lavoro?
Mi sono accostato alle attività di analisi delle minacce nel mondo militare, ma è stato solo nel 1996, al tempo delle Olimpiadi di Atlanta, che ho iniziato a dedicarmi anima e corpo all’analisi statistica finalizzata alle indagini anti-frode in ambito penale. I casi di frode nel settore assicurativo, con i loro schemi estremamente complicati, mi hanno portato ad approfondire ulteriormente la materia. Per comprendere e risolvere casi di quel genere è necessario abbinare spiccate doti investigative a sofisticate tecnologie. L’esperienza acquisita mi è servita in seguito per il rilevamento di frodi in grosse transazioni online e per identificare profili e tendenze emergenti. Riuscire a definire modelli per anticipare possibili tentativi di frode in diverse tipologie di transazioni è un’esperienza assolutamente stimolante.

3. La sua esperienza nel settore è davvero estesa. Quali competenze o tattiche apprese crede che possano essere utili a TripAdvisor?
Per avere successo bisogna lavorare con l’obiettivo di riuscire a prevenire e sventare qualsiasi tentativo di frode al sistema. Le persone che tentano di minare la qualità di TripAdvisor sono sempre alla ricerca di sistemi che possano rendere più efficaci i loro tentativi, quindi anche noi dobbiamo affinare le nostre tecniche e strategie in modo costante. Il nostro livello è già molto elevato, ma per riuscire nel nostro intento, occorre valutare regolarmente nuovi strumenti, criteri e risorse che permettano di alzare un muro blindato contro tutti coloro che minacciano la community di TripAdvisor.

4. Cosa le da più soddisfazione in questo tipo di lavoro?
Considero molto gratificante lavorare con un team che dimostra il massimo entusiasmo nelle indagini. Inoltre, sviluppare nuovi strumenti e metodi per migliorare la nostre capacità di rilevamento è straordinario. Ma qualsiasi nuova tecnologia sarà efficace solo con la massima dedizione del team che la impiega. Per fortuna il team di TripAdvisor è davvero straordinario e molto competente.

5. Ci sono casi particolarmente interessanti su cui ha lavorato e che si sente di condividere con noi?
Ogni caso è a suo modo interessante. L’aspetto più intrigante delle indagini anti-frode è che nessun caso è uguale all’altro. Detto questo, i casi che restano più impressi nella mia memoria sono i tentativi di frode ai danni di persone innocenti. In uno, in particolare, un gruppo organizzato dei Caraibi cercava di convincere persone anziane a inviare denaro attraverso bonifici bancari. Sicuramente non è uno dei casi più eclatanti su cui ho lavorato, ma riuscire a restituire il denaro alle vittime è stato molto gratificante.

6. Ci descriva brevemente il suo ruolo in TripAdvisor.
Il mio ruolo consiste nel lavorare con il team al fine di garantire la massima integrità delle recensioni. Questo comporta un lavoro notevole, ma TripAdvisor ha sviluppato una strategia molto ben definita per riuscirci: i nostri strumenti ci consentono di individuare rapidamente le recensioni che presentano potenziali violazioni del regolamento, il gruppo di indagine esamina costantemente tutti i contenuti per garantire il raggiungimento del nostro obiettivo, infine la community di TripAdvisor segnala eventuali contenuti sospetti. Il mio ruolo è quello di coordinare strumenti e operazioni in modo che gli utenti e i proprietari delle strutture possano essere certi che continueremo ad offrire il nostro servizio di sempre: recensioni autentiche, scritte da veri viaggiatori che raccontano di esperienze reali.

7. Quali sono le sfide più pressanti del suo nuovo ruolo?
Oltre all’impegno non indifferente di cercare di migliorare un assetto che funziona già benissimo, una grande sfida sarà riuscire a mantenere elevati gli standard nella gestione della quantità in costante aumento di contenuti che TripAdvisor riceve ogni giorno, e farlo nel modo più efficiente possibile. È una sfida, ma sicuramente il fatto che ci siano sempre più viaggiatori che inviano un numero sempre crescente di contenuti non è certo un problema, anzi.

8. Come consumatore consulta siti di recensioni?
Ho accettato questo ruolo in TripAdvisor con grande entusiasmo anche perché sono io stesso un fan di questo sito da otto anni. Posso dire che da utente, non sempre mi trovo d’accordo con le recensioni che leggo ma confido nella possibilità che TripAdvisor mi offre di poter avere una visione più approfondita degli hotel che intendo valutare. Il pluralismo di contenuti mi ha sempre permesso di valutare con obiettività le informazioni disponibili prima di prendere le mie decisioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: